IT

Avvocato Roman Israel (Storia Vera?)


“End of Justice – Nessuno è innocente” (Roman J. Israel, Esq.) è un film del 2017 scritto e diretto da Dan Gilroy, con Denzel Washington nel ruolo principale. La trama segue la storia di Roman J. Israel, un avvocato idealista e brillante che ha dedicato la sua vita alla difesa dei diritti civili.

Dopo la morte del suo partner, Roman si trova a dover affrontare una serie di eventi che mettono in discussione le sue convinzioni e lo costringono a confrontarsi con il sistema legale.Il personaggio di Roman è caratterizzato da una profonda integrità e un attaccamento ai principi, ma si trova coinvolto in situazioni complesse che lo mettono di fronte a scelte morali difficili.

La trama esplora temi come la giustizia, la corruzione e il conflitto tra ideali e realtà. Denzel Washington offre una performance intensa, portando vita a un personaggio complesso e vulnerabile.Il film ricevette apprezzamenti per la recitazione di Washington, ma la trama è stata oggetto di critiche per la sua struttura e alcune decisioni narrative.

Nonostante ciò, “End of Justice” offre uno sguardo avvincente sul mondo legale, evidenziando le sfide e le contraddizioni che possono emergere quando si cerca di perseguire la giustizia in un contesto complesso.

Storia Vera?

No, “End of Justice – Nessuno è innocente” è una storia di finzione e non è basata su eventi reali o su una persona specifica. Il film è una creazione dell’immaginazione del regista e del team di sceneggiatori. Sebbene possa trattare temi reali come la giustizia, la corruzione e i dilemmi morali, la trama e i personaggi sono inventati per fini narrativi. Denzel Washington interpreta il protagonista, Roman J. Israel, un avvocato immaginario con una storia unica e situazioni uniche create per il contesto cinematografico.

Vedi anche:


»